Il nuovo Muji Hotel di Pechino: relax no-logo con vista su piazza Tienanmen

Ad agosto Muji apre il suo secondo hotel in Cina, questa volta a Pechino: 42 camere e negozi per acquistare i prodotti che ci hanno fatto stare bene, dalle lenzuola agli arredi

Muji apre il secondo hotel in Cina, questa volta nel cuore di Beijing a due passi da piazza Tienanmen
Courtesy Photo

Dopo l’apertura dell’hotel a Shenzen lo scorso inverno, la multinazionale Muji, produttore di arredamento e abbigliamento di origine giapponese, inaugura il suo nuovo hotel a Pechino. Entrambi gli hotel di Muji mantengono lo stesso animo che ha reso famoso il “no-brand” con la sua estetica minimalista pensata per garantire confort ed alta qualità.

Situato in un angolo del centro della città, il Muji Hotel di Pechino vanta delle meravigliose viste su piazza Tienanmen e conserva ancora l'atmosfera della spettacolare cultura della corte cinese. Oltre ai siti Patrimonio dell'Umanità, l'hotel Muji a Pechino è vicino ad alcuni parchi dove è possibile unirsi alla gente del posto e godersi la loro routine fatta di vicoli molto stretti, affollati da antichi negozi di tè e venditori tradizionali di panini, affianco a caffè intimi e moderni.

Interni dell'hotel Muji di Beijing
Courtesy Photo

Il format Muji Hotel già sperimentato a Shenzen, viene amplificato nella capitale cinese: l’esperienza totale che caratterizza l’hotel si basa sulla volontà di accogliere l’ospite invitandolo a rilassare tutti i sensi. Negli anni è radicalmente cambiata la filosofia del viaggio diventando uno stile ordinario e non più straordinario, e le nostre vite (lavorative e non) si stanno adeguando a questa globalizzazione dei mercati.

Interni dell'hotel Muji di Beijing
Courtesy Photo

L'obiettivo è quello di offrire relax di qualità ad un giusto prezzo, fornendo uno spazio che sostenga sia il corpo che l'anima, mettendo in connessione i viaggiatori con le comunità locali. L’esperienza fisica e mentale della filosofia Muji passa attraverso i dettagli dell’hotel, fatto di atmosfere rilassanti, colori concilianti e materiali naturali. Le stanze sono realizzate con uno stile che privilegia la simmetria, in una sorta di comunione tra gli spazi e il mobilio che riappacifica i sensi.

Interni dell'hotel Muji di Beijing
Courtesy Photo

Ne scaturisce un ambiente armonioso e senza orpelli, con una sapiente attenzione alle giuste sensazioni da generare. Anche le colorazioni tenui e mai in contrasto, accompagnano il mood dell’Hotel Muji di Pechino, con delle nuance che ricordano i colori della terra, mettendo in evidenza la naturale funzionalità e la consistenza degli oggetti secondo le regole design minimalista.

Interni dell'hotel Muji di Beijing
Courtesy Photo

I materiali principalmente utilizzati sono naturali, secondo le tematiche che stanno a cuore alla multinazionale: dalle lenzuola al mobilio, le texture e le venature seguono la filosofia di connessione di Muji, mentre le illuminazioni ammorbidiscono le atmosfere e le rendono eteree, per un risultato davvero rilassante. Le camere degli ospiti sono disponibili in sei tipologie differenti, mentre gli stessi articoli che vi si trovano all'interno sono disponibili nei negozi Muji.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Design
www.chemtest.com.ua

fiat.niko.ua

мебель