3 segreti sulla designer dell’anno (e su Parigi)

Cecile Manz, eletta Designer of the Year di Maison&Objet 2018, ama 3 cose di Parigi. Eccole

image
courtesy photo

Maison&Objet è l’appuntamento più caldo del freddo inverno parigino per appassionati di design e decorazione, ed è anche una delle fiere che fa più attenzione alle tendenze.

Per questo seleziona ogni anno un interessante parterre di influencer del design , ai quali chiede di stilare una top ten delle ultime novità in circolazione, ed elegge in ciascuna edizione un Designer of the Year, premio riservato ai nomi più importanti del design industriale e degli interni in tutto il mondo.

La Designer of the Year di gennaio 2018 è Cecile Manz , una progettista scandinava che trova la sua ispirazione nella natura.

E a Parigi, cosa fa? “Ho una relazione particolare con i musei. Prima riuscivo a visitarne 2 o 3 al giorno quando viaggiavo. A Parigi ci sono così tanti bei musei e spazi d'esposizione, che è difficile sceglierne uno! Ma il Museo Picasso è per me un luogo speciale: sin da bambina ho amato Picasso e ovviamente questo museo è per me un must. Al Palais de Tokyo ci sono sempre delle mostre interessanti.”

Ma i musei non sono l’unica passione francese di Cecile Manz , che quando arriva in città non rinuncia a una fetta di torta al limone: “È probabilmente il mio dolce preferito, e ne fanno uno molto buono alla sala da tè 'Bread and Roses' al 62 rue Madame nel 6ème arrondissement”.

E nemmeno a fare una passeggiata ed osservare i parigini. “È importante per me capire l'architettura urbana, come si connettono le strade, osservare i dettagli e le persone nella loro quotidianità.” spiega. Tenetelo a mente, mentre sfidate le rigide temperature per camminare lungo le due rive della Senna alla scoperta degli showroom di tessuti che presenteranno le proprie novità in occasione di Paris Déco Off , l'appuntamento dedicato al textile design che ogni anno si svolge in concomitanza con la fiera.

Tornando al design, che poi è il motivo vero per cui ogni gennaio ci si dà appuntamento a Parigi, ecco il consiglio prezioso per selezionare il meglio che vedremo durante Maison&Objet 2018: “i più bei pezzi di design sono quelli che spesso si notano poco, quelli che funzionano perfettamente o che stuzzicano delicatamente i nostri sensi per la loro bellezza.”

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Maison & Objet
современные шторы фото

www.agroxy.com